Sono entrato con un amico in un piccolo bar in Belgio ed abbiamo ordinato. Mentre andavamo verso il nostro tavolo, sono arrivati due signori e si sono avvicinati al bancone. “5 caffé per favore, 2 per noi e 3 ‘in attesa’, “. Hanno pagato, hanno bevuto i loro due caffé e sono andati via. “Cosa vuol dire caffé in attesa?” ho chiesto al mio amico, e lui rispose: “Aspetta e vedrai”. È entrata altra gente, prendeva il caffé ed andava via. Il prossimo ordine è stato di 3 avvocati, 3 caffé per loro e 4 ‘in attesa’. Mentre io pensavo ancora a cosa vuol dire ‘caffè in attesa’, gli avvocati hanno pagato e sono andati via. Un attimo dopo è entrato nel bar un signore anziano, con dei vestiti vecchi, assomigliava ad un senzatetto, si avvicina al bancone e chiede con entusiasmo “avete un caffé in attesa?”, il barista prepara e da il caffé al signore. -Recapitolando, la gente pagava il caffé in anticipo per colloro che non potevano permettersi una bevanda calda. Facciamo che questa bella idea sia pubblicata in tutto il mondo, sarebbe bellissimo se il tutto diventasse realtá.

(via notsaveme)

guardate che qui da me a Napoli è sempre esistito il caffè in attesa,non è una novità.

(via affoghiamodentroalomoetchandon)

oddio…

(via ehybabe)

(via mihaiguardatapercaso)


(via fun---times)



Our Cosmic Address

(via rise-phoenix)


(via fun---times)


Se cerchiamo di moderare le sigarette, il sesso e le parolacce per l’effetto che hanno sulle nostre giovani generazioni, allora perchè non moderiamo anche questa abitudine di chiamare una persona ‘grassa’?
Jennifer Lawrence (via piuinfinito)

(via ricuciviipolsiatutti)



inyourunderwear:

BEST CELEBRITY PHOTOBOMBS | OSCARS 2014

(via lololololoki)